• Pubblicità
  • Sindrome di Lyell come si evidenzia

    Pubblicità Sindrome di Lyell come si evidenzia Una rara condizione dermatologica denominata sindrome di Lyell, o necrolisi epidermica tossica, si evidenzia con la completa necrosi dell’epidermide o della mucosa dell’epitelio, una condizione scatenata generalmente dall’assunzione di particolari classi di farmaci che provocano reazioni di tipo allergico, in alcuni casi la malattia tende a manifestarsi nei […]
    Continua..
  • Diascopia quali informazioni fornisce

    Diascopia quali informazioni fornisce Per identificare alcune alterazioni cutanee si esegue la diascopia o vitropressione che consiste nell’osservazione della pelle attraverso una lastrina di vetro con cui esercitare pressione per allontanare il sangue e permettere la valutazione di alcune alterazioni cutanee in questo modo è possibile visualizzare eventuali versamenti oppure ispessimenti della pelle. Il medico […]
    Continua..
  • Recettore del fattore di crescita dell’epidermide

    Recettore del fattore di crescita dell’epidermide Sulla superficie cellulare sono presenti diversi recettori tra i quali figura il cosiddetto recettore del fattore di crescita dell’epidermide (EGFR – Epidermal Growth Factor Receptor) , i recettori quando risentono della stimolazione da parte dei fattori di crescita determinano l’attivazione diversi segnali intracellulari a cui competono vari compiti quali: […]
    Continua..
  • Cheratosi attinica causa del carcinoma spinocellulare

    Cheratosi attinica causa del carcinoma spinocellulare Dal punto di vista clinico è stato rilevato che la cheratosi attinica rappresenta non solo una causa del carcinoma spinocellulare ma può esporre il soggetto al rischio di sviluppare altri tumori. La cheratosi attinica talvolta quindi può essere la spia di una condizione più grave: da questa lesione iniziale […]
    Continua..
  • Punti bianchi quando si manifestano

    Punti bianchi quando si manifestano Le piccoli cisti ripiene di cheratina detti punti bianchi o grani di miglio tendono a comparire superficialmente sul viso, localizzandosi principalmente sul contorno occhi, sulle guance e sul naso in forma multipla e solo raramente isolata. Anche se non provocano disturbi o sintomi associati, questi inestetismi cutanei dalla consistenza quasi […]
    Continua..
  • Psoriasi forme

    Psoriasi forme Una malattia cronica come la psoriasi si manifesta con differenti espressioni cliniche che ne determinano diverse forme, anche se l’evenienza più frequente è rappresentata dalla psoriasi volgare la cosiddetta psoriasi a placche, con comparsa di eruzioni cutanee che hanno l’aspetto di chiazze eritematoso desquamative che tendono a localizzarsi principalmente nelle sedi soggette a […]
    Continua..
  • Liquirizia infiammazioni cutanee

    Liquirizia infiammazioni cutanee Tra le tante proprietà salutari e terapeutiche della liquirizia è possibile menzionare un tipo di effetto antinfiammatorio in caso di infiammazioni cutanee anche se il principale uso di questa pianta perenne della famiglia delle Leguminosae è quello digestivo, espettorante ed antinfiammatorio, che si esplica nella cura di disturbi dell’apparato gastrointestinale a beneficio dello […]
    Continua..
  • Dermobiotica per rivelare lo stato di salute

    Dermobiotica per rivelare lo stato di salute Recenti pubblicazioni scientifiche hanno sempre più spesso focalizzato l’attenzione sul rapporto tra il microbioma cutaneo e quello intestinale che determinano lo sviluppo di patologie dermatologiche, si parla nello specifico di dermobiotica che indaga i rapporti che intercorrono tra la pelle ed il microbiota intestinale. Da questa serie di […]
    Continua..
  • Intertrigine condizione morbosa

    Intertrigine condizione morbosa Una malattia infettiva a carattere infiammatorio come l’intertrigine si evidenzia come una condizione morbosa della pelle dovuta ad un continuo sfregamento di due superfici limitrofe, con coinvolgimento delle pieghe cutanee che vengono maggiormente sottoposte ad una persistente frizione, inoltre vengono in maggior misura colpite da questo processo di flogosi le zone corporee […]
    Continua..
  • Il quadro clinico del carcinoma spinocellulare

    Il quadro clinico del carcinoma spinocellulare Il secondo tipo di cancro cutaneo più diffuso al mondo dopo il carcinoma basocellulare è rappresentato dal carcinoma spinocellulare (noto come SCC, carcinoma squamoso, carcinoma squamocellulare, epitelioma squamocellulare o spinalioma), una neoplasia maligna che colpisce le cellule squamose presenti nell’epidermide. Questa forma di tumore cutaneo non melanocitario sorge dai […]
    Continua..