Categoria articoli: clinica

Epidermolisi bollose ereditarie: di cosa si tratta

Pubblicità Epidermolisi bollose ereditarie: di cosa si tratta Un gruppo di malattie genetiche della pelle, come le epidermolisi bollose ereditarie sorgono a causa della presenza di geni alterati sui cromosomi autosomici, i quali contengono le informazioni specifiche per diverse proteine deputate a dare forma alla struttura della pelle, a cui spetta il compio inoltre di […]
Continua..

Pubblicità

Carcinoma basocellulare: come sorge

Carcinoma basocellulare: come sorge Un tumore maligno della pelle come il carcinoma basocellulare (noto anche come epitelioma basocellulare o basalioma), è il più frequente cancro della cute e si manifesta con un segno sulla pelle visibile ad occhio nudo presentando delle particolari caratteristiche. La lesione cutanea associata al carcinoma basocellulare si forma sull’epidermide o sui […]
Continua..

Pubblicità

Lentigo maligna chi colpisce

Lentigo maligna chi colpisce In ambito clinico la lentigo maligna rappresenta una forma di tumore cutaneo considerata come il precursore del melanoma lentigo maligna (o melanoma tipo lentigo maligna). Più precisamente si tratta di un melanoma formato da cellule tumorali maligne che non sono dotate di capacità invasiva, la lentigo maligna viene di fatto isolata […]
Continua..

Pubblicità

Neurodermite diversi tipi

Neurodermite diversi tipi Dal punto di vista clinico, la neurodermite è una malattia cronica della pelle di tipo neurogenico-allergico che si manifesta con periodi di remissione ed esacerbazione, in genere questo processo patologico che tende a manifestarsi soprattutto nel corso dell’infanzia oppure nel periodo puberale e di solito non è associato ad altre malattie. In […]
Continua..

Pubblicità

Dermatillomania: quadro patologico

Dermatillomania: quadro patologico Dal punto di vista clinico si inquadra la dermatillomania come un disturbo di tipo psicocomportamentale che si esplica attraverso un comportamento ricorrente che spinge a procurarsi delle escoriazioni con conseguenti lesioni cutanee. I soggetti colpiti da tale disturbo da escoriazione tendono a provocarsi delle lesioni cutanee intervenendo sulla pelle sana, alcuni pazienti […]
Continua..

Pubblicità

Paracheratosi come si manifesta

Paracheratosi come si manifesta In ambito dermatologico, il termine paracheratosi identifica un disordine che altera il processo di maturazione e differenziazione delle cellule dell’epidermide, come conseguenza si verifica un eccessivo ispessimento dello strato corneo. A causa di questa anomalia epidermica si verifica il passaggio diretto delle cellule dallo strato spinoso a quello corneo ma non […]
Continua..

Pubblicità

Idrosadenite suppurativa: infiammazione cronica

Idrosadenite suppurativa: infiammazione cronica L’infiammazione cronica del follicolo pilifero e delle strutture ad esso interconnesse determina una condizione perenne di flogosi a livello follicolare, si tratta del quadro clinico dell’idrosadenite suppurativa a cui si associa occlusione e rottura del follicolo da cui dipende la comparsa di lesioni cutanee più o meno severe quali: ascessi, fistole, […]
Continua..

Pubblicità

Pellagra come si evidenzia

Pellagra come si evidenzia Anche se i casi di pellagra sono ad oggi molto sporadici questa malattia continua a far parlare di sé. Il quadro patologico viene attivato da una carenza di acido nicotinico associata al regime alimentare, attualmente questo problema interessa con maggiore incidenza alcune regioni dell’Africa e dell’America latina. La causa principale della […]
Continua..

Pubblicità

Segno di Leser-Trélat: la sua importanza diagnostica

Segno di Leser-Trélat: la sua importanza diagnostica Una rara sindrome paraneoplastica cutanea definita in ambito clinico come segno di Leser-Trélat si evidenzia con l’insorgenza di cheratosi seborroiche multiple ossia di lesioni cutanee pigmentate, benigne spesso con distribuzione caratteristica che tende a raffigurare un albero di natale. La localizzazione di questo genere di lesioni a comparsa […]
Continua..

Pubblicità

Atopia che scatena reazioni iperallergiche

Atopia che scatena reazioni iperallergiche I soggetti che tendono ad essere “iperallergici” risentono di una condizione patologica definita atopia o sindrome atopica, che indica una predisposizione genetica a sviluppare alcune reazioni anafilattiche. Il termine atopia viene utilizzato in ambito clinico essenzialmente per indicare qualsiasi reazione IgE-mediata anche se non pochi pediatri impiegano questo termine medico […]
Continua..

Pubblicità