Categoria articoli: clinica

Recettore del fattore di crescita dell’epidermide

Pubblicità Recettore del fattore di crescita dell’epidermide Sulla superficie cellulare sono presenti diversi recettori tra i quali figura il cosiddetto recettore del fattore di crescita dell’epidermide (EGFR – Epidermal Growth Factor Receptor) , i recettori quando risentono della stimolazione da parte dei fattori di crescita determinano l’attivazione diversi segnali intracellulari a cui competono vari compiti […]
Continua..

Pubblicità

Cheratosi attinica causa del carcinoma spinocellulare

Cheratosi attinica causa del carcinoma spinocellulare Dal punto di vista clinico è stato rilevato che la cheratosi attinica rappresenta non solo una causa del carcinoma spinocellulare ma può esporre il soggetto al rischio di sviluppare altri tumori. La cheratosi attinica talvolta quindi può essere la spia di una condizione più grave: da questa lesione iniziale […]
Continua..

Pubblicità

Dermobiotica per rivelare lo stato di salute

Dermobiotica per rivelare lo stato di salute Recenti pubblicazioni scientifiche hanno sempre più spesso focalizzato l’attenzione sul rapporto tra il microbioma cutaneo e quello intestinale che determinano lo sviluppo di patologie dermatologiche, si parla nello specifico di dermobiotica che indaga i rapporti che intercorrono tra la pelle ed il microbiota intestinale. Da questa serie di […]
Continua..

Pubblicità

Intertrigine condizione morbosa

Intertrigine condizione morbosa Una malattia infettiva a carattere infiammatorio come l’intertrigine si evidenzia come una condizione morbosa della pelle dovuta ad un continuo sfregamento di due superfici limitrofe, con coinvolgimento delle pieghe cutanee che vengono maggiormente sottoposte ad una persistente frizione, inoltre vengono in maggior misura colpite da questo processo di flogosi le zone corporee […]
Continua..

Pubblicità

Il quadro clinico del carcinoma spinocellulare

Il quadro clinico del carcinoma spinocellulare Il secondo tipo di cancro cutaneo più diffuso al mondo dopo il carcinoma basocellulare è rappresentato dal carcinoma spinocellulare (noto come SCC, carcinoma squamoso, carcinoma squamocellulare, epitelioma squamocellulare o spinalioma), una neoplasia maligna che colpisce le cellule squamose presenti nell’epidermide. Questa forma di tumore cutaneo non melanocitario sorge dai […]
Continua..

Pubblicità

Dermatite atopica decorso clinico

Dermatite atopica decorso clinico La dermatite atopica, caratterizzata da prurito ed ispessimento della cute, ha un decorso clinico che si articola in quattro fasi: fase I da 0 a 2 anni; fase II da 2 a 10 anni; fase III, con manifestazioni che si protraggono nel corso dell adolescenza e giovinezza; fase IV (età adulta). […]
Continua..

Pubblicità

Sindrome di Alezzandrini: quadro clinico

Sindrome di Alezzandrini: quadro clinico Una variante, seppur rara, di vitiligine segmentale è rappresentata dalla cosiddetta sindrome di Alezzandrini che nel suo complesso definisce una patologia caratterizzata da sintomi quali: retinite, cecità, canizie e vitiligine. Questa affezione cutanea caratterizzata da macchie bianco-latte tende a manifestarsi sul viso, sullo stesso lato del corpo può comparire una […]
Continua..

Pubblicità

Miliaria: manifestazioni e forme

Miliaria: manifestazioni e forme Le eruzioni cutanee nei lattanti e nei bambini piccoli si riscontrano frequentemente e non sono di solito gravi, tra le manifestazioni più comuni bisogna segnalare anche la miliaria, comunemente nota come sudamina, uno stato infiammatorio acuto della cute caratterizzato dalla comparsa di un’eruzione pruriginosa causata dall’ostruzione delle ghiandole sudoripare da cui […]
Continua..

Pubblicità

Sindrome di Ehlers-Danlos classificazione

Sindrome di Ehlers-Danlos classificazione Diverse patologie ereditarie, che si caratterizzano per la presenza della lassità dei legamenti in associazione ad iperelasticità della cute, rientrano nella classificazione della sindrome di Ehlers-Danlos, un contesto clinico che colpisce il tessuto connettivo, a causa dell’alterazione del collagene. I pazienti affetti da questa forma di collagenopatia-connettivite congenita manifestano dei sintomi […]
Continua..

Pubblicità

Flemmone: infiammazione acuta o subacuta del tessuto connettivo sottocutaneo

Flemmone: infiammazione acuta o subacuta del tessuto connettivo sottocutaneo In presenza di un processo flogistico non circoscritto ma che si irradia ai tessuti circostanti si viene ad identificare il flemmone: un’infiammazione acuta o subacuta del tessuto connettivo sottocutaneo o profondo con dispersione di pus. Questo processo infiammatorio di origine infettiva provoca la distruzione dei tessuti […]
Continua..

Pubblicità