Tipi di allergia al sole

Comment

malattie della pelle
Pubblicità

Tipi di allergia al sole

A causa della reazione del sistema immunitario alla luce del sole possono sorgere diversi tipi di allergia al sole che tendono a causare nel soggetto eruzioni cutanee e prurito. L’esposizione al sole può determinare il quadro della dermatite fotoallergica, una vera e propria allergia al sole dovuta dall’effetto della luce solare in sinergia ad un altro fattore eziologico: l’interazione con una sostanza chimica o un farmaco ad uso orale oppure applicato a livello topico. In caso invece di dermatite polimorfa solare, le reazioni cutanee tendono a manifestarsi come disturbo provocato dal sole in seguito a scottature solari, in genere questo tipo di fotoallergia si verifica come conseguenza di un’esposizione graduale e ripetuta al sole nel corso dei mesi caldi dell’anno che tende a ridurre la sensibilità alla luce solare. In pratica i soggetti colpiti da dermatite polimorfa solare sono esposti ad un processo di desensibilizzazione che si protrae per tutta la stagione calda, anche se i sintomi si palesano tardivamente con l’arrivo della prossima primavera. Una forma più severa di disturbo cutaneo scatenato dal sole è rappresentato dalla dermatite polimorfa solare ereditaria, con sintomi intensi con esordio precoce che si evidenzia spesso sin dall’infanzia. Gli effetti dei raggi solari possono scatenare anche una forma di orticaria detta appunto orticaria solare con manifestazioni a carico delle aree del corpo esposte al sole. Altre notizie su http://www.humanitas.it/malattie/allergia-al-sole-o-fotoallergia.

Pubblicità

I principali fattori eziologici

Tipi di allergia al sole

Tipi di allergia al sole

Questi tipi di allergia al sole determinano un caratteristico quadro di sintomi anche se le reazioni cutanee possono variare in base al disturbo che provoca il problema, nella maggior parte dei casi le prime manifestazioni si palesano pochi minuti dopo l’esposizione oppure ci possono volere ore, in genere i soggetti risentono di disturbi quali: rossore, presenza di vesciche o bolle, presenza di pomfi, prurito. La reale eziologia di queste forme di allergia al solo non è del tutto nota, si ipotizza che alla base del disturbo vi sia un tipo di alterazione visto che il sistema immunitario riconosce alcuni componenti della pelle alterata dal sole come estranei scatenando come conseguenza  l’attivazione delle difese immunitarie. Talvolta l’allergia può essere favorita dall’assunzione di alcuni farmaci o da prodotti chimici topici che rendono la pelle particolarmente sensibile al sole; in alcuni casi possono intervenire anche delle predisposizioni di tipo ereditario.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × uno =