Dermatite seborroica: i rimedi farmacologici

Comment

Altri articoli dermatite seborroica
Dermatite seborroica rimedi
Pubblicità

La dermatite seborroica è un male diffusissimo. Si presenta con desqumazione, scagliette bianche, arrossamenti, prurito anche intenso. Colpisce in misura maggiore il cuoio capelluto ma può coinvolgere anche il viso, le orecchie, la fronte. Quali sono i rimedi per la dermatite seborroica? Esiste una vasta gamma di rimedi naturali, come l’olio di borragine e la calendula. Questi hanno il vantaggio di non comportare effetti collaterali e di essere abbastanza efficaci. L’efficacia dei farmaci, però, non è stata ancora raggiunta. Ecco un rapido elenco di quelli più utilizzati.

Idrocortisone. Sostanza a base steroide che va applicata una volta al giorno in sede topica.  I primi miglioramenti si apprezzano dopo sette giorni dall’inizio della cura.

Per approfondire questo argomento ti consiglio la lettura di questi due articoli: Dermatite seborroica ecco i farmaci più utilizzati e Dermatite seborroica, rimedi erboristici, naturali e farmaceutici.

Pubblicità

Desametasone. Corticosteoride che produce alcuni importanti effetti collaterali. La sua efficacie è drastica e per questo è impiegato nella cura delle dermatiti seborroiche più gravi. La posologia va stabilita dal medico in base alle esigenze e alla gravità della dermatite.

Dermatite seborroica rimediCicloprix. Antifungino che si trova sotto forma di gel o di shampoo. Nel secondo caso, va applicato un lavaggio particolare: l’importante e fare molta schiuma e massaggiare delicatamente il cuoio capelluto.

Ketoconazolo. Come il ciclopirox, quindi si trova sotto forma di gel o di shampoo (ma anche di schiuma).

Zincopiritone. Adatto per il cuoio capelluto. Utilizzato per combattere l’alopecia. Agisce rallentando la sintesi delle cellule (che accelera la morta delle cellule provocando le famose scaglie bianche) e attenuando, di conseguenza, il disturbo.

Oltre ai rimedi farmacologici, ricordiamo, sono utili anche alcuni accorgimenti in fatto di dieta. L’ideale è fare una colazione abbondante e una cena leggera. Ideale è anche distribuire saggiamente carboidrati e proteina. Importante, infine, è verificare l’esistenza di eventuali intolleranze a nichel, lieviti, latte, in grado di esacerbare la dermatite seborroica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + 19 =