Ragadi dei piedi perché si formano

Comment

Altri articoli
Pubblicità

Ragadi dei piedi perché si formano

In diverse sedi possono formarsi dei piccoli tagli longitudinali oppure ulcere della pelle che, si tratta di fessure superficiali che possono localizzarsi a livello cutaneo su mani, piedi e talloni, seno, ano; nel caso delle ragadi dei piedi, i taglietti si localizzano principalmente tra le dita dei piedi e sul tallone. In base alla sede cutanea ed al tipo di ragade si manifestano dei sintomi  più o meno gravi quali: dolore, bruciore, prurito, sanguinamento, perdita di siero dalle ferite. A causare le ragadi dei piedi possono intervenire diversi fattori eziologici, tra cui delle alterazioni del film idrolipidico, che provocano secchezza cutanea ndono, mancanza di elasticità e disidratazione; tra le altre cause che possono contribuire alla formazione di queste piccole lesioni ci sono anche casi di allergie da contatto e di dermatite atopica. Spesso le lesioni possono colpire anche i pazienti colpiti da diabete, questa condizione patologica causa  piaghe e screpolature a livello degli arti inferiori. Le lesioni cutanee ragadiformi possono sorgere anche per azione irritante dovuta allo sfregamento del piede all’interno della scarpa, all’esposizione ad una temperatura troppo calda oppure ad un freddo pungente, inoltre le ragadi dei piedi possono sorgere in seguito all’uso frequente di detergenti troppo aggressivi. Per altre informazioni si rimanda alla lettura di https://www.my-personaltrainer.it/Sintomi/Ragadi_Piedi.

Pubblicità

Come trattare le lesioni cutanee

ragadi dei piedi

ragadi dei piedi

Le lesioni cutanee ragadiformi anche se sono delle fessure superficiali  risultano difficili da curare in breve te, per quetso è bene prevenirne la comparsa attraverso una buona idratazione mediante un costante rituale skincare che prevede l’applicazione di creme emollienti e nutrienti dalla formulazioe a base di sostanze idratanti e lenitive quali: burri vegetali, glicerina, vitamina E, pantenolo, ceramidi, urea. In caso di comparsa di ragadi su talloni e piedi si possono usare degli specifici cerotti e sostanze liquide che formano sopra le ragadi una sorta di pellicola protettiva. Nei casi più severi per favorire la guarigione può essere necessario ricorrere all’applicazione di prodotti topici a base di cortisone o di antibiotici, un trattamento utile anche per impedire lo sviluppo di possibili focus infettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + due =