Punti bianchi quando si manifestano

Comment

Altri articoli
Pubblicità

Punti bianchi quando si manifestano

Le piccoli cisti ripiene di cheratina detti punti bianchi o grani di miglio tendono a comparire superficialmente sul viso, localizzandosi principalmente sul contorno occhi, sulle guance e sul naso in forma multipla e solo raramente isolata. Anche se non provocano disturbi o sintomi associati, questi inestetismi cutanei dalla consistenza quasi solida e dall’aspetto rotondeggiante e dorato non sono ben accetti in quanto tendono a rovinare l’espressività del volto per questo ci si rivolge al dermatologo per procedere con la rimozione. Queste piccole bollicine tendono a colpire soprattutto le donne che si ritovano a fare i conti con questo inestetismo sulla pelle del viso ma anche in altre aree del corpo dove si localizzano follicoli dei peli del vello ossia dei peli corti e sottili. In genere i punti bianchi tendono a colpire i soggetti di precise fascia di età quali: l’epoca neonatale, l’infanzia, l’età adulta. Altre informazioni su: Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/benessere/punti-bianchi-grani-di-miglio.html.

Pubblicità

Le possibili cause scatenanti

punti bianchi

punti bianchi

Per quanto riguarda i fattori eziologici che provocano la formazione dei punti bianchi sulla pelle, attualmente non sono stati individuati con precisione anche se sono state rivelate diverse ipotesi sull’origine di questi inestetismi; tra le ipotesi più accreditate si adduce come causa della formazione dei punti bianchi una scorretta pulizia del viso, come anche una detersione non adeguata del viso attraverso l’uso di detergenti irritanti che a lungo andare vanno ad impoverire il film idrolipidico. Tra gli altri fattori che possono contribuire a far comparire questi inestetismi bisogna segnalare anche gli effetti di prodotti di make up che risultano inadeguati al proprio tipo di pelle agendo in maniera troppo aggressiva, oppure se caratterizzati da una texture pesante che va ad occludere i follicoli ed i pori. Tra le altre cause che potrebbero scatenare la formazioni dei grani di miglio secondo alcuni esperti ci potrebbe essero un incompleto sviluppo delle ghiandole sebacee oppure le conseguenze di un’eccessiva esposizione, senza un’adeguata protezione solare, ai raggi UV del sole o delle lampade abbronzanti. In alcuni casi i grani di miglio possono comparire come conseguenza di una cura farmacologica, in quanto effetto collaterale la manifestazione dei punti bianchi è associata allapplicazione di creme corticosteroidee, in questo caso gli inestetismi si palesano nelle zone di atrofia cutanea; talvolta i punti bianchi possono interessare i soggetti sottoposti a radioterapia: i punti bianchi tendono a comparire dopo la distruzione di pelle provocata dal trattamento radiologico.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 2 =