Pitiriasi alba caratteristiche principali

Comment

dermatite atopica eczema malattie della pelle terapia
Pitiriasi-alba-caratteristiche-principali
Pubblicità

Pitiriasi alba cause, sintomi e cura

Pitiriasi-alba-caratteristiche-principali

Pitiriasi-alba-caratteristiche-principali

La pitiriasi alba è una particolare affezione della pelle, molto simile ad un eczema, generalmente più comune nei bambini e negli adolescenti. Tutt’oggi la causa da cui origina lapitiriasi alba è ancora ignota. Ad oggi, non si conosce la
causa della pitiriasi alba. Tuttavia, essa può presentarsi nelcontesto di una dermatite atopica o di una psoriasi,situazione tipica d’infiammazione, terreno fertile per una patologia come la pitiriasi alba. Nonostante tutto però sono
inconfondibili i suoi sintomi che la rendono alquanto riconoscibile: la pitiriasi alba infatti si manifesta con macchie rotonde od ovali scolorite che compaiono sulla pelle del viso, delle braccia, del collo con probabili episodi di
desquamazione. Le zone affette da pitiriasi alba non si abbronzano, ma tendono ad arrossarsi rapidamente quando esposte al sole. La pitiriasi alba si manifesta quindi come macchia bianca di forma circolare che non comporta nè
dolore nè prurito. Tali macchie bianche però presentano sempre margini un pò sfumati.

Pubblicità

Cura della pitiriasi alba

La pitiriasi alba viene curata con creme a base diidrocortisone, a seconda dei casi da applicare un paio di
volte al giorno sulle parti interessate al problema.Utilizzando abitualmente anche lozioni di natura idratante,
è possibile favorire ed accelerare il processo di guarigionecutaneo. Nel caso la pitiriasi alba comporti anche prurito o
macchie di colore rosso, è consigliato l’uso per alcuni giorni
di una crema topica a base di steroidi. Per fortuna la pitiriasialba tende a scemare da sola, meglio se aiutata dai prodotti suddetti. L’unico neo sulla guarigione della pitiriasi alba riguarda i tempi piuttosto lunghi: la risoluzione definitiva della problematica richiede in genere qualche mese o anche un anno intero. Essa, nei casi più gravi ed estesi, può essere trattata tramite terapia Puva o terapia tramite il tacrolimus.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 3 =