• Pubblicità
  • Open test dermatite allergica da contatto

    Pubblicità Open test dermatite allergica da contatto In ambito dermatologico si esegue l’open test per verificare se la dermatite allergica da contatto è stata scatenata da prodotti a composizione non ben definita, che vengono indicati generalmente dal paziente, in tal caso l’allergene viene applicato senza occlusione direttamente sulla cute dell’avambraccio. Dopo l’applicazione dell’allergene sulla superficie […]
    Continua..
  • Neurodermite diversi tipi

    Neurodermite diversi tipi Dal punto di vista clinico, la neurodermite è una malattia cronica della pelle di tipo neurogenico-allergico che si manifesta con periodi di remissione ed esacerbazione, in genere questo processo patologico che tende a manifestarsi soprattutto nel corso dell’infanzia oppure nel periodo puberale e di solito non è associato ad altre malattie. In […]
    Continua..
  • Salute della pelle banana: usi

    Salute della pelle banana: usi Per la salute della pelle si può utilizzare un ingrediente naturale come la banana che mette a disposizione proprietà antifungine, antibiotiche ed enzimatiche; in particolare nella buccia di questo frutto giallo si concentrano vitamine, minerali ed antiossidanti che agiscono in maniera benefica dal punto di vista dermatologico. La banana è […]
    Continua..
  • Dermatillomania: quadro patologico

    Dermatillomania: quadro patologico Dal punto di vista clinico si inquadra la dermatillomania come un disturbo di tipo psicocomportamentale che si esplica attraverso un comportamento ricorrente che spinge a procurarsi delle escoriazioni con conseguenti lesioni cutanee. I soggetti colpiti da tale disturbo da escoriazione tendono a provocarsi delle lesioni cutanee intervenendo sulla pelle sana, alcuni pazienti […]
    Continua..
  • Paracheratosi come si manifesta

    Paracheratosi come si manifesta In ambito dermatologico, il termine paracheratosi identifica un disordine che altera il processo di maturazione e differenziazione delle cellule dell’epidermide, come conseguenza si verifica un eccessivo ispessimento dello strato corneo. A causa di questa anomalia epidermica si verifica il passaggio diretto delle cellule dallo strato spinoso a quello corneo ma non […]
    Continua..
  • Idrosadenite suppurativa: infiammazione cronica

    Idrosadenite suppurativa: infiammazione cronica L’infiammazione cronica del follicolo pilifero e delle strutture ad esso interconnesse determina una condizione perenne di flogosi a livello follicolare, si tratta del quadro clinico dell’idrosadenite suppurativa a cui si associa occlusione e rottura del follicolo da cui dipende la comparsa di lesioni cutanee più o meno severe quali: ascessi, fistole, […]
    Continua..
  • Pellagra come si evidenzia

    Pellagra come si evidenzia Anche se i casi di pellagra sono ad oggi molto sporadici questa malattia continua a far parlare di sé. Il quadro patologico viene attivato da una carenza di acido nicotinico associata al regime alimentare, attualmente questo problema interessa con maggiore incidenza alcune regioni dell’Africa e dell’America latina. La causa principale della […]
    Continua..
  • Olio di sesamo disturbi cutanei

    Olio di sesamo disturbi cutanei A livello topico si può utilizzare l’olio di sesamo per risolvere diversi disturbi cutanei perché è ricco di antiossidanti che permettono di contrastare l’azione dei radicali liberi e diversi agenti patogeni, è stato riscontrato da alcuni studi che l’applicazione dell’olio di sesamo direttamente sulla pelle può contribuire a prevenire il […]
    Continua..
  • Segno di Leser-Trélat: la sua importanza diagnostica

    Segno di Leser-Trélat: la sua importanza diagnostica Una rara sindrome paraneoplastica cutanea definita in ambito clinico come segno di Leser-Trélat si evidenzia con l’insorgenza di cheratosi seborroiche multiple ossia di lesioni cutanee pigmentate, benigne spesso con distribuzione caratteristica che tende a raffigurare un albero di natale. La localizzazione di questo genere di lesioni a comparsa […]
    Continua..
  • Malattie dermatologiche acido gamma-linolenico

    Malattie dermatologiche acido gamma-linolenico Per il trattamento di alcune malattie dermatologiche risulta utile la somministrazione di acido gamma-linolenico (GLA), un acido grasso omega-6 presente negli oli vegetali che possiede diverse proprietà che agiscono positivamente in presenta di specifici disturbi cutanei. In caso di dermatite atopica, psoriasi, acne, orticaria, aterosclerosi e negli stati cutanei di natura […]
    Continua..