Olio di borragine proprietà utili per la pelle

Comment

terapia
olio di borragine proprietà
Pubblicità

Olio di borragine proprietà

Diversi rimedi naturali per uso interno sono utili per migliorare alcuni problemi a livello cutaneo, in particolare vengono suggeriti alcune piante tra cui l’olio di borragine (Borago officinalis) che possiede diverse proprietà di grande aiuto per contrastare diverse problematiche della pelle. Questo olio si ottiene per spremitura a freddo dei semi della pianta  per cui risulta privo di alcaloidi pirrolizidinici, presenti soltanto nelle foglie, per tale ragione si conferma sicuro per la salute dell’uomo. In commercio questo rimedio è presente sotto forma di perle, spesso viene adoperato in combinazione con l’olio di semi di lino, dove è sintetizzato l’acido alfa linoleico a cui ascrivere la capacità di migliorare sensibilmente l’ossigenazione e la respirazione delle cellule, inoltre attiva un’azione fluidificante dei vasi sanguigni rendendo la permeabilità dei tessuti più fluente. Oltre ad uso interno la borraggine è disponibile anche in prodotti topici da applicare direttamente sulla cute per combattere diverse tipologie di infiammazioni quali: eczemi, dermatite seborroica, acne, psoriasi. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Dermatite seborroica: ecco i rimedi naturali.

Pubblicità

Gli acidi grassi essenziali

olio di borragine proprietà

olio di borragine proprietà

La particolare composizione ricca di acidi grassi essenziali (EFA) alla base dell’olio di borragine permette di adempiere delle particolari azioni benefiche dal punto di vista della stessa fisiologia della pelle, a partire dalla stessa funzione biologica in quanto gli EFA sono precursori delle prostaglandine. Di fatto la pianta è in grado di stimolare un’azione  strutturale prendendo parte alla stessa composizione delle membrane cellulari dei cheratinociti epidermici che favoriscono una maggiore lubrificazione; inoltre gli acidi grassi essenziali conferiscono plasticità a al materiale lipidico presente tra i corneociti epidermici. In particolare tra gli EFA più importanti vi è l’acido Cis Linoleico (CLA Omega 6) e l’Alfa Linolenico (ALA Omega 3) utili per la sintesi di acidi grassi a catena più lunga che servono per la formazione di diversi ormoni locali che svolgono diverse funzioni cellulari come ad esempio le reazioni infiammatorie ed immunologiche. Per altre notizie Dermatite seborroica rimedi: diagnosi e cure naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =