Liquirizia infiammazioni cutanee

Comment

Altri articoli
Pubblicità

Liquirizia infiammazioni cutanee

Tra le tante proprietà salutari e terapeutiche della liquirizia è possibile menzionare un tipo di effetto antinfiammatorio in caso di infiammazioni cutanee anche se il principale uso di questa pianta perenne della famiglia delle Leguminosae è quello digestivo, espettorante ed antinfiammatorio, che si esplica nella cura di disturbi dell’apparato gastrointestinale a beneficio dello stomaco e del fegato, come stitichezza, digestione lenta, ulcere gastro-duodenali, acidità gastrica. La liquirizia è ricca di principi attivi quali: glicirrizina, flavonoidi, glucosio, amidi, cumarine, mannite e fitosteroli; i principi attivi di questa pianta dal potere antinfiammatorio si esplicano attraverso un effetto lenitivo in caso di problemi dovuti da ulcera gastrica e duodenale. Si registrano infatti dei benefici cicatrizzanti sulla mucosa gastrica da ascrivere alla presenza della glicirrizina sia per contatto diretto con la lesione, sia per la stimolazione alla produzione di muco da parte delle cellule delle pareti gastriche. In più le proprietà di tipo antinfiammatorio e cicatrizzanti della liquirizia si dimostrano utili anche a livello cutaneo, in questo caso i soggetti colpiti da infiammazioni cutanee  quali eczema, psoriasi, herpes e dermatiti possono trovare in alcuni preparati naturali a base di liquirizia un valido ausilio. Come rimedio naturale ad uso topico sono disponibili non solo prodotti skincare ma anche delle preparazioni per uso esterno utili per infiammazioni cutanee garantendo proprietà lenitive ed antibatteriche. Altre informazioni utili si possono reperire su: http://www.viversano.net/salute/cure-naturali/liquirizia-proprieta/.

Pubblicità

Ulteriori proprietà del rimedio naturale

liquirizia infiammazioni cutanee

liquirizia infiammazioni cutanee

Con le dovute cautele e seguendo le indicazioni del medico o del proprio erborista di fiducia la radice di liquirizia ad uso orale è indicata per alleviare eventuali infiammazioni delle gengive, mal di gola e per combattere tosse e catarro, si raccomanda in tal caso la preparazione di un infuso. Nello specifico questo rimedio naturale vanta delle proprietà espettoranti ed antinfiammatorie utili per calmare alcuni stati patologici quali: la tosse, la cervicale, il mal di gola, il catarro. Inoltre la radice di liquirizia è indicata in caso di pressione bassa grazie soprattutto alla presenza di glicirrizina, un principio attivo che agisce sull’aldosterone, un ormone in grado di regolare la pressione arteriosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 8 =