Granuloma anulare manifestazioni e tipi

Comment

clinica
Pubblicità

Granuloma anulare manifestazioni e tipi

Il quadro patologico del granuloma anulare si presenta come una reazione infiammatoria nodulare attorno a focolai di alterazione del tessuto connettivo dermo-ipodermico, la principale manifestazione di questa particolare forma di dermatite è rappresentata dalla comparsa di papule e placche cutanee singole o multiple di dimensioni variabili dalla morfologia tondeggiante. Queste manifestazioni cutanee appaiono dunque come delle formazioni anulari con un centro più chiaro e bordo esterno con congestione, il disturbo colpisce soprattutto i bambini con localizzazione sulle superfici dorsali e sui lati delle dita, ma i segni del granuloma anulare possono apparire anche sul dorso delle mani e dei piedi, sulle caviglie, talvolta le papule interessano orecchie e nuca. La diagnosi della dermatite si basa semplicemente sull’analisi delle lesioni che appaiono formate da numerose piccole papule cupoliformi con disposizione anulare, al centro delle lesioni l’epidermide è liscia, leggermente iperpigmentata rispetto al livello della cute circostante, palpando invece la lesione essa appare caratterizzata da un bordo esterno formato da una serie di nodulini duri limitrofi intradermici. In genere il granuloma anulare non arreca sintomi e disagi nel paziente inoltre l’eziopatogenesi del disturbo è ancora ignota, anche se si ipotizza che la degenerazione del collagene costituisce il principale fattore eziologico, secondo altre ipotesi viene implicato un processo vasculitico. Come trattamento viene prescritta di solito una terapia a base di corticosteroidi topici, ma si tratta di una cura temporaneamente utile per placare eventuali disagi, in alcuni casi viene intrapresa come terapia risolutiva la biopsia.

Pubblicità

I tipi di granuloma anulare

granuloma anulare

granuloma anulare

Il granuloma anulare è una forma di dermatite infantile che si caratterizza per la comparsa di papule confluenti dalla distribuzione ad anello che tende a comparire più frequentemente sugli arti. Nella maggior parte dei casi le lesioni sono croniche ed asintomatiche, è possibile assistere ad una risoluzione spontanea nel giro di 2 anni, anche se le recidive sono alquanto frequenti. Esistono diverse forme di granuloma anulare, anche se la problematica più comune è il tipo generalizzato che si evidenzia con la comparsa di piú di 10 lesioni; il tipo sottocutaneo invece si manifesta con la comparsa di noduli reumatoidi che non determinano alcuna alterazione reumatica tanto da colpire prevalentemente i soggetti di età infantile; il  granuloma anulare perforante è un’evenienza alquanto rara che si manifesta con la comparsa di una placca ombelicata dalla forma attinica che compare in età più avanzata in sede fotoesposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − dieci =