Eritrasma patogenesi e sintomi

Comment

malattie della pelle
eritrasma
Pubblicità

Eritrasma dove si diffonde l’infezione

L’infezione dermatologica di carattere cronico definita eritrasma è un disturbo causato dall’aggressione del Corynebacterium minutissimum, un batterio che di solito in condizioni normali fa parte della flora batterica autoctona, che può diventare patogeno ed innestare il focus infettivo dando luogo ad una proliferazione incontrollata. Questo batterio colpisce indistintamente entrambi i sessi, il numero più considerevole di casi di eritrasma si registra annualmente soprattutto nelle zone subtropicali e tropicali. In genere l’eruzione cutanea da ascrivere a questa infezione batterica tende a colpire maggiormente alcune sedi precise del corpo: le regioni intertriginose ossia dove si formano le pieghe della pelle. In particolare l’insorgenza dell’eruzione maculare di natura benigna tende a manifestazione nelle aree interdigitali, nella zona dell’interno coscia e nella regione inguinale; con minore frequenza l’eritrasma può irradiarsi anche in altre zone del corpo quali: ascelle, solco sottomammario, addome, solco intergluteo. L’infezione del Corynebacterium minutissimum spesso si presenta in combinazione con altre malattie dermatologiche, in particolare in associazione con la cheratolisi puntata e con la tricomicosi ascellare. Maggiori notizie si trovano su Impetigine: come si manifesta l’infezione batterica della pelle.

Pubblicità

Le principali manifestazioni dell’infezione

eritrasma

eritrasma

L’infezione batterica che sfocia nel quadro clinico dell’eritrasma si presenta con una caratteristica eruzione cutanea che dà forma alla comparsa di macchie bruno-rossastre dalla morfologia ben distinta, a cui si associano scaglie squamose che conferiscono alla pelle un aspetto rugoso. Inoltre l’insorgenza del rash cutaneo tende a creare nella zona di comparsa delle macchie non solo umidità ma anche un lieve prurito. A parte questi sintomi cutanei il soggetto non lamenta altri disturbi, anche se talvolta in associazione alle tipiche manifestazioni dell’eritrasma possono comparire altri sintomi che si traducono in un ispessimento della cute che determina la comparsa di placche e desquamazioni; il paziente può inoltre andare incontro ad iperpigmentazione ovvero ad alterazione locale del colore della pelle. Per altre informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Foruncolosi recidivante: sintomi e trattamento.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 20 =