Categoria articoli: eczema disidrosico

Eczema disidrosico: come riconoscerlo

Pubblicità Eczema disidrosico: scopriamo cos’è L’eczema disidrosico è una condizione in cui piccole vescicole pruriginose si sviluppano solitamente sulle mani e sui piedi. Questo tipo di eczema è due volte più comune nelle donne rispetto agli uomini. Le persone hanno più probabilità di sviluppare l’eczema disidrosico quando: sono sotto stress, soffrono di allergie – come […]
Continua..

Pubblicità

Eczema seborroico: il legame con l’alimentazione

L’eczema seborroico è, tra le dermatiti, una delle più diffuse. Colpisce soprattutto il cuoio capelluto, ma può interessare anche il viso, la fronte, le orecchie. Le cause dell’eczema seborroico sono varie e numerose, alcune ancora non indagate a fondo. Praticamente provato è, però, il legame con l’alimentazione. L’assunzione di determinate sostanze, e la privazione di […]
Continua..

Pubblicità


Pubblicità

Eczema orecchio: cure naturali

L’eczema, di qualsiasi tipo, è una malattia della pelle molto fastidiosa. Quando però colpisce l’orecchio, e in questo caso si parla semplicemente di eczema dell’ orecchio, è particolarmente fastidioso. Per almeno un paio di motivi. In primo luogo trascende dal mero danno estetico: il prurito può portare a infezione e conseguente danneggiamento dell’apparato uditivo. In […]
Continua..

Pubblicità


Pubblicità

Eczema nummulare: di cosa si tratta

L’eczema nummulare è una malattia della pelle abbastanza rara. Colpisce una categoria in particolare: i maschi anziani. E’ anche detta eczema discoide per l’insolita forma delle lesioni. L’eczema nummulare, infatti, si manifesta per un rash composto da eritemi a forma di moneta, genericamente dal diametro di pochi centimetri. Le lesioni compaiono in gruppo, molto vicine […]
Continua..

Pubblicità

Riconoscere l’eczema disidrosico alle mani

clinica eczema disidrosico
L’eczema disidrosico alle mani si sviluppa inizialmente attaccando le dita attraverso la comparsa di una singola o più pustole piccole. La prima cosa che può accadere è che il dito si gonfi rapidamente fino ad essere necessario una incisione per sgonfiarlo, ma questo avviene solo in casi estremi. Di solito l’eczema disidrosico alle mani parte […]
Continua..

Pubblicità

Eczema disidrosico: cura

eczema disidrosico terapia
I consigli di dermatologi e allergologi per la cura dell’eczema disidrosico si dirigono ovviamente, essendo questa una malattia che a prescindere dalle cause è di natura infiammatoria, verso cortisone e antistaminici, ma nella maggior parte dei casi queste terapie non portano alcun risultato. Addirittura in diversi casi l’uso prolungato di cortisone può anche peggiorare la […]
Continua..

Pubblicità

Eczema disidrosico plantare, descrizione e cura

eczema disidrosico terapia
L’Eczema disidrosico plantare si presenta con la comparsa di bolle che fuoriescono proprio sotto la pianta del piede. La caratteristica principale di questa forma di eczema, è che queste bolle si gonfiano di un liquido giallognolo che successivamente esplode, ma questo non ne provoca la scomparsa, perché da qui il ciclo riparte e quindi le bolle si riformano […]
Continua..

Pubblicità

L’Eczema disidrosico, ossia la dermatite da stress

clinica eczema disidrosico
Come tutti gli eczemi anche l’eczema disidrosico va a modificare la normale fisiologia cutanea. Crea in fatti sulla pelle delle piccole vesciche contenente un liquido trasparente che genera prurito. Queste possono poi unirsi e formare vescicole più grandi che poi si riassorbono naturalmente creando però sulla pelle delle screpolature e facendola diventare secca. Possono verificarsi anche dei […]
Continua..

Pubblicità