Dermatosi pustosola subcorneale manifestazioni

Comment

clinica
dermatosi pustosola subcorneale
Pubblicità

Dermatosi pustosola subcorneale sintomi

Con il termine dermatosi pustosola subcorneale si fa riferimento ad una malattia cronica di natura benigna, di cui non è nota l’eziologia, e che si caratterizza per la comparsa di un’eruzione pustolosa sterile che tende a colpire soprattutto nelle regioni flessorie del tronco e delle estremità prossimali. La malattia si evidenzia con la comparsa delle lesioni pustolose flaccide raggruppate che emergono nel giro di qualche ora e si riassorbono in genere dopo pochi giorni, all’eruzione si accompagna poi prurito ed irritazione. Si tratta di manifestazioni dall’aspetto anulare o circinato, in seguito le lesioni diventano lamellari con croste, per cui la formazione delle vescicole e pustole interessa lo strato corneo dell’epidermide di zone del corpo quali: tronco,  arti e regione inguinale.  Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Cancrena sintomi e forme.

Pubblicità

La diagnosi

dermatosi pustosola subcorneale

dermatosi pustosola subcorneale

La dermatosi pustosola subcorneale si presenta spesso in associazione a diverse condizioni patologiche quali: ipertiroidismo ed ipotiroidismo, gammopatia monoclonale tipo IgA, mieloma multiplo, pioderma gangrenoso, artrite reumatoide, lupus eritematoso, policitemia rubra vera, sindrome SAPHO. Per formulare la corretta diagnosi della condizione patologica si avvale essenzialmente dall’esecuzione di una biopsia cutanea che permette di dimostrare la presenza di pustule sterili formate sotto lo strato corneo, dove si concentrano neutrofili, tra gli altri fattori si osserva l’assenza di acantolisi, un altro parametro importante è dato dalla negatività degli studi di immunofluorescenza. Per l’individuazione della dermatosi pustosola subcorneale è importante anche la diagnosi differenziale che permette di distinguere tale condizione cutanea da altre malattie quali: pemfigo IgA tipo sottocorticale, pemfigo foliaceo, psoriasi pustolosa, pustolosi generalizzata, pustolosi esantematosa generalizzata, dermatite erpetiforme,  impetigine batterica. Come trattamento viene consigliata  una cura farmacologica a base di dapsone, a cui la maggioranza dei pazienti rispondono positivamente. Altre notizie utili si trovano su Dermatite periorale perché colpisce soprattutto le donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − sette =