Dermatite seborroica Crab Apple

Comment

dermatite seborroica
Pubblicità

Dermatite seborroica Crab Apple

Tra i fiori di Bach più indicati per la risoluzione della sintomatologia legata alla dermatite seborroica si consiglia l’uso di Crab Apple, che costituisce il rimedio floreale utile per trattare diversi tipi di problemi di pelle che hanno origine psicosomatica ma più in generale viene considerato il rimedio della depurazione per eccellenza. Nello specifico si tratta dell’albero di mele che si inselvatichisce con il tempo a cui si attribuisce una valida proprietà di tipo antibiotico utile per la cura dell’acne, delle micosi, delle verruche, delle affezioni della pelle e di alcune forme di allergia. Il melo selvatico da cui si prepara l’essenza di Crab Apple è in grado di aiutare chi è colpito da una profonda depressione, agendo come aiuto psicologico per i soggetti che hanno scarsa stima di se stesse, che hanno sviluppato manie ossessivo-compulsive; inoltre viene prescritto dallo specialista ai soggetti che avvertono una costante sensazione di sporco vissuta come disagio di tipo psicosomatico, ma anche per trattare altri disagi legati a disturbi alimentari come ad esempio l’anoressia e la bulimia.

Pubblicità

Modalità di utilizza del preparato floreale

dermatite seborroica Crab Apple

dermatite seborroica Crab Apple

Il Crab Apple apporta dunque diversi benefici sul metabolismo a partire dalla purificazione della pelle, ma non vanno trascurate altre proprietà depurative a livello epatico visto che agisce sul fegato che viene disintossicato, inoltre favorisce l’eliminazione delle tossine ed il drenaggio dei liquidi in eccesso. L’essenza di Crab Apple determina la guarigione delle ferite, delle escoriazioni e delle eruzioni dentarie. Quando si impiega l’essenza di Crab Apple è necessario rispettare le modalità d’uso e la corretta posologia, il preparato si ricava versando in un bicchiere quattro gocce di essenza assieme a due cucchiaini di brandy, infine si deve  mescolare il tutto con acqua minerale; il trattamento mediamente ha una durata di due o tre settimane con assunzioni quattro volte al giorno, in base al quadro clinico di ogni soggetto vengono però stabiliti ad hoc il tempo e le dosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − nove =