Dermatite perioculare come si evidenzia

Comment

dermatite atopica
Pubblicità

Dermatite perioculare come si evidenzia

In presenza di un’infiammazione della palpebra che provoca rossore, desquamazione e raggrinzimento della cutesi parla specificatamente di dermatite perioculare, ed in genere si vengono a distinguere due forme della problematica: quella atopica e quella da contatto. La dermatite agli occhi atopica è un disturbo che tende a manifestarsi a carico delle palpebre e nella zona perioculare, possono venir colpite talvolta le ciglia e le sopracciglia anche se di solito il paziente risente di sintomi caratteristici rappresentati da: pieghe atopiche nella cute della zona perioculare e sotto agli occhi, chiazze in ciglia e sopracciglia, scurimento della cute sulle palpebre, prurito. Si tratta di una problematica di cui ancora non è nota l’eziologia anche se si ipotizza che possono intervenire diversi fattori quali: predisposizione ereditaria o genetica, stress, alterazioni di tipo immunitario. Per quanto invece la dermatite da contatto, essa è provocata generalmente dalle sostanze contenute in cosmetici, detergenti, colliri e da altri agenti dall’azione irritante quali detergenti e shampoo  che entrando in contatto con gli occhi possono provocare irritazione. In questo caso il soggetto manifesta arrossamento, eruzioni cutanee nell’area perioculare, raggrinzimento della cute, desquamazione, edema, lacrimazione copiosa, prurito. Possono sorgere delle complicanze nel caso in cui l’irritazione risulti particolarmente grave e tra le conseguenze più comuni si registra l’insorgenza della congiuntivite o della blefarite. 

Pubblicità

Come trattare le manifestazioni

dermatite perioculare

dermatite perioculare

Per risolvere queste delicate forme di dermatite che possono interessare gli occhi di solito si raccomanda la semplice sospensione dell’utilizzo del prodotto che ha causato il problema, se si tratta di dermatite da contatto. Per trattare queste problematiche si raccomandano comunque delle intelligenti norme di condotta igienica che consistono in una regolare cura della detersione degli occhi impiegando una soluzione di permanganato di potassio; non devono venir applicate nella zona perioculare creme idratanti meglio optare per una pomata all’ossido di zinco ed al magnesio silicato per attenuare i sintomi; si raccomanda di tenere sempre le palpebre asciutte e di non sfregarsi gli occhi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 4 =