Dermatite da stasi: alterazione della cute agli arti inferiori

Comment

dermatite atopica
Dermatite da stasi
Pubblicità

Dermatite da stasi: patologia che si può accomunare ad un’insufficienza venosa

La dermatite da stasi, è una patologia che provoca delle infiammazioni della cute scatenando un edema oppure delle lesioni ricche di vesciche. A queste si accompagnano croste, squame, prurito e molto altro ancora. Purtroppo di solito non viene subito trattata questa malattia tant’è che in alcuni casi notiamo uno spiacevole peggioramento. Per avere maggiori informazioni riguardo alla dermatite nei bambini possiamo consultare questo articolo “Dermatite bambini: si può collegare a febbre da fieno e l’asma?

Pubblicità

L’unico trattamento più efficace sono le medicazioni idrocolloidali assorbenti

Dermatite da stasi

Dermatite da stasi

Come primo passo sarà necessario acquistare un collant compressore (è possibile trovarle nelle parafarmacie) oppure cercare di tenere alte le gambe così da riposarsi. In questa maniera riusciremo a far circolare meglio il sangue nelle vene e a placare la formazione dell’edema tissutale.

Comunque sia bisogna sempre valutare a che stadio è arrivata la patologia altrimenti i rimedi sopra indicati saranno inefficaci. Proprio per questo motivo si consiglia di applicare una crema oppure un prodotto cortisonico almeno 3 volte al dì sempre sotto controllo del proprio medico curante.

Nel caso in cui dovessero comparire delle ulcere si potranno utilizzare degli impacchi oppure una pasta a base di zinco. Se la cellulite dovesse comparire si potrà intervenire con degli antibiotici da somministrare per via orale. Si sconsiglia di assumere quelli topici perchè comportano la comparsa della dermatite da contatto.

Chiediamo sempre al medico prima di prendere dei farmaci perchè potremmo dover affrontare degli spiacevoli inconvenienti. Per avere maggiori informazioni riguardo alla dermatite e al sistema immunitario possiamo leggere questo determinato articolo “Foto dermatite atopica: allergeni, risposta al sistema immunitario

Appena vediamo che la nostra pelle presenta delle anomalie, corriamo subito a chiedere informazioni da uno specialista in materia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 18 =