Dermatite atopica comune nei bambini di un anno

Comment

dermatite atopica malattie della pelle
Dermatite-atopica-comune-nei-bambini-di-un-anno
Pubblicità

Dermatite atopica nei primi dodici mesi di vita

Dermatite-atopica-comune-nei-bambini-di-un-anno

Dermatite-atopica-comune-nei-bambini-di-un-anno

La dermatite atopica è una patologia data da più fattori e
generalmente associata ad altre malattie atopiche quali rinite
allergica, asma, orticaria, congiuntivite allergica e
gastroenteriti allergiche. All’origine della dermatite atopica
vi sono fattori immunologici e non immunologici. I primi
riguardano allergeni alimentari, mentre i secondi
concernono irritanti esterni, infezioni, disturbi
neurovegetativi, disturbi del metabolismo, sudorazione e
stress. La dermatite atopica si manifesta con una marcata
riduzione dei ceramidi epidermici, alla quale consegue un
indebolimento della cute e della sua barriera protettiva, date
anche da una maggiore irritabilità e da un incisivo processo
di disidratazione. Ancora oggi le cause della dermatite
atopica rimangono un grande punto interrogativo, pur
avendo scoperto che essa ha un forte legame con fattori
genetici e familiari.

Pubblicità

Dermatite atopica nei bambini di un anno

La dermatite atopica spesso si presenta soprattutto nel primo
anno di vita del bambino, portando lesioni e arrossamenti
localizzati su viso, fronte, guance e mento. In tale arco di
tempo, fino ai dodici mesi, è molto frequente, quasi ad essere
una costante, essendosi stabilizzata su una percentuale che
arriva fino al 30%! Purtroppo la dermatite atopica tende a
resistere anche nell’adolescenza, seppur in percentuale
minore, che scema al 20%. Secondo ricerche ben precise nei
primo e secondo anno di vita i più colpiti da dermatite
atopica sono in maschietti, mentre nel periodo della pubertà
e in età adulta le più colpite divengono le femmine. Dunque
i tipici sintomi e le tipiche lesioni date dalla dermatite
atopica compaiono in paticolar modo nei primi due anni di
vita, modificandosi nella loro manifestazione con lo
sviluppo e la crescita. Nei bambini più grandi e negli
adolescenti, infatti, le lesioni si concentrano soprattutto sulle
superfici flessorie degli arti, sul dorso delle mani e dei piedi.
La dermatite atopica presenta poi decorsi diversi a seconda
anche delle stagioni,migliorando i suoi sintomi ad esempio
in estate. In generale però l’origine precoce della malattia, le
recidive frequenti e il decorso cronico, comportano pesanti
ripercussioni psicologiche sulla vita dei bambini, degli
adolescenti e delle loro famiglie; non a caso bambini e
ragazzi affetti da dermatite atopica presentano spesso
maggiori insicurezze, maggiori livelli di stress e difficoltà nei
rapporti interpesonali. Come citato all’inizio, le cause di
questa patologia non sono ancora del tutto chiare, ma in tal
senso è forte l’influenza del fattore genetico e familiare: se
entrambi i genitori ne soffrono, la probabilità che anche il
bambino ne soffra è altissima; considerando anche le
caratteristiche ambientali di vita e lo stile alimentare.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 1 =