Dermatite allergica: distinguerla dalle altre dermatiti

Comment

dermatite da contatto
Pubblicità

Dermatite allergica da contatto

I comuni segni e sintomi di dermatite allergica da contatto sono:

  • Eruzione cutanea, arrossamento della pelle
  • Vescicole e pustole con liquido sulla pelle  nei casi più gravi
  • Prurito, che può essere più o meno grave
  • Dolore o fastidio

La dermatite allergica si innesca dal contatto diretto con alcune sostanze chiamate allergeni. La reazione che ne risulta è la risposta del corpo per contrastare l’agente sensibilizzante. Tra gli allergeni più comuni vi sono gli oggetti in gomma, bigiotteria, profumi, cosmetici, tinture per capelli e edera velenosa. La pelle di un paziente con dermatite allergica reagisce in modo anomalo e anche abbastanza facilmente alle sostanze irritanti, alimentari, ambientali e allergeni e diventa molto pruriginosa, il che porta a grattarsi, e di conseguenza appare un arrossamento e successivamente la desquamazione. La pelle di conseguenza sviluppa un’intollerabilità maggiore e diventa anche più vulnerabile alle infezioni superficiali causate da batteri. La pelle è più colpita sulle superfici della flessione delle articolazioni (ad esempio, i lati interni dei gomiti e delle ginocchia). Per ulteriori informazioni: Dermatite atopica: approfondimento.

Pubblicità

Dermatite allergica: saperne di più

dermatite allergica distinguerla dalle altre dermatiti

dermatite allergica distinguerla dalle altre dermatiti

La dermatite allergica si presenta spesso insieme ad altri malattie come la febbre da fieno, asma e congiuntivite allergica. Si tratta di una malattia familiare e cronica e suoi sintomi possono aumentare o scomparire nel tempo. La dermatite atopica nei bambini più grandi e negli adulti è spesso confusa con la psoriasi. La dermatite atopica colpisce gli esseri umani, in particolare i bambini, ma è anche una malattia comune nei cani domestici. Anche se non esiste una cura per l’eczema da dermatite allergica, e la sua causa non è ben definita, può essere trattata in modo molto efficace nel breve periodo, attraverso una combinazione di prevenzione (imparare ad evitare il contatto di ciò che innesca le reazioni allergiche) e la terapia farmacologica. Altri approfondimenti in: Eczema da contatto: come combatterlo efficacemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =