Dermatite allergica da contatto: distinzione da quella irritante

Comment

dermatite da contatto
Pubblicità

Dermatite allergica da contatto

Dermatite allergica da contatto: si verifica quando la pelle viene a contatto con gli agenti sensibilizzanti (allergeni). Ci sono 3 modi di esposizione:

  • contatto con le mani durante la manipolazione diretta, braccia o viso quando colpiti da allergene;
  • contatto nell’aria di mani o il resto del corpo;
  • contatto indiretto con le altre parti del corpo (viso, collo, braccia …) dell’ allergene effettuata dalle stesse mani protette da guanti.

L’importanza di allergeni e loro esposizione è un fattore di rischio per l’insorgenza di allergie cutanee nei luoghi di lavoro. L’esposizione a sostanze irritanti (acqua, detergenti, solventi, acidi, basi …), che indeboliscono la funzione di barriera esercitata dalla pelle, facilita la penetrazione degli allergeni e lo sviluppo della reazione allergica. Altre informazioni in Dermatite da contatto: definizione e cause.

Pubblicità

Dermatite allergica da contatto o irritante?

Dermatite allergica da contatto: distinzione da quella irritante

Dermatite allergica da contatto: distinzione da quella irritante

Dermatite allergica da contatto: non è sempre facile distinguere tra dermatite allergica da contatto e dermatite da contatto irritante, tanto più che l’ambiente di lavoro espone entrambe le sostanze irritanti e sensibilizzanti. La dermatite irritante può apparire al primo contatto con l’irritante al contrario della dermatite allergica da contatto che di solito richiede il contatto ripetuto con una sostanza. Il medico dunque mirerà a cercare:

  • attivazione o peggioramento lesioni punteggiate da un’attività professionale (in generale, le lesioni guariscono o migliorano notevolmente durante le vacanze)
  • contatto con un particolare sensibilizzante,
  • un sintomi dopo un cambio di prodotti.

 

Un’ allergia dermatologica viene scovata durante la diagnosi di dermatite e comprende tra i test da effettuare le prove allergiche per identificare i prodotti responsabili dell’ eczema. Lo studio del posto di lavoro è essenziale per identificare i sensibilizzatori cui il lavoratore è esposto e le condizioni di esposizione. ( altre notizie anche in Dermatite seborroica rimedi: la dieta. ) Il miglioramento, la guarigione, la persistenza o il peggioramento della dermatite allergica da contatto possono dipendono da molti fattori:

 

  • l’allergene e tipologia;
  • l’attività professionale;
  • struttura genetica;
  • l’età.
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 2 =