Categoria articoli: clinica

Esami cutanei: i principali in uso in ambito clinico

Pubblicità Esami cutanei: i principali in uso in ambito clinico Per controllare ed identificare correttamente un problema cutaneo, quando si sospetta una reazione allergica che ha determinato un tipo di eruzione cutanea significativa, possono essere effettuati diversi esami cutanei. Si esegue ad esempio il test di contatto semplicemente usando una sostanza sospetta da applicare nella […]
Continua..

Pubblicità

Lampada di Wood quando si esegue

Lampada di Wood quando si esegue La procedura che impiega la transilluminazione per rilevare infezioni cutanee batteriche o fungine viene chiamata esame con lampada di Wood, si tratta nello specifico di un’indagine utile per risolvere eventuali sospetti relativi ad alcune affezioni cutanee. Nel corso dell’esame la pelle viene illuminata con una luce ultravioletta detta anche […]
Continua..

Pubblicità

Dermatiti palpebrali cause e sintomi

Dermatiti palpebrali cause e sintomi Le palpebre rappresentano la parte più delicata del viso e per questa ragione possono sorgere alcuni disturbi come ad esempio le cosiddette dermatiti palpebrali caratterizzate dall’infiammazione della pelle palpebrale. Questo disturbo può presentarsi nei casi di stress e di cambi di stagione, oppure in presenza di una reazione allergica, se […]
Continua..

Pubblicità

Sindrome di Sneddon: di cosa si tratta

Sindrome di Sneddon: di cosa si tratta Nell’elenco delle patologie rare fifura anche la sindrome di Sneddon (SS), una forma di vasculopatia trombotica non infiammatoria, caratterizzata da eventi cerebro-vascolari e da una colorazione violacea della pelle di arti e tronco da associare alla presenza di disturbi della circolazione (livedo racemosa). In particolare la comparsa della […]
Continua..

Pubblicità

Come si manifesta la cloracne

Come si manifesta la cloracne Alcune intossicazioni possono determinare delle alterazioni di tipo cutaneo come nel caso della cloracne (nota anche con il termine di acne clorica) che identifica un’eruzione cutanea provocata dalla reazione dell’organismo nei confronti di alcuni idrocarburi aromatici alogenati, tra cui le diossine clorurate ed in particolare le diossine 2,3,7,8-tetraclorodibenzo-p-diossina (TCDD). Tra […]
Continua..

Pubblicità

Displasia ectodermica come si evidenzia

Displasia ectodermica come si evidenzia Diverse condizioni patologiche vengono comprese nel quadro patologico della displasia ectodermica (DE) che provoca nel soggetto che ne viene colpito da diverse anomalie strutturali dell’ectoderma, un foglietto embrionale da cui si originano le seguenti componenti: epidermide della pelle e sue strutture, rivestimento epiteliale interno della bocca e del retto, recettori […]
Continua..

Pubblicità

Sindrome di Olmsted quadro clinico

Sindrome di Olmsted quadro clinico La letteratura clinica identifica la sindrome di Olmsted come una malattia genetica della pelle con esordio precoce sin dalla prima infanzia che determina nel malato la formazione di placche cheratotiche a livello dei palmi delle mani e della pianta dei piedi, talvolta queste manifestazioni cutanee possono interessare anche altre aree […]
Continua..

Pubblicità

Incontinentia pigmenti come si evidenzia la malattia genetica

Incontinentia pigmenti come si evidenzia la malattia genetica Le donne, anche se in casi rari, possono essere colpite dall’incontinentia pigmenti, una rara malattia genetica che si manifesta esclusivamente nel sesso femminile sin dall’infanzia quando si riscontano le prime manifestazioni a livello cutaneo, delineando 4 stadi: bolle, croste, striature rosse, zone ipocromatiche. Accanto a questo tipo […]
Continua..

Pubblicità

Ittiosi lamellare quadro patologico

Ittiosi lamellare quadro patologico Tra le tante malattia della pelle, l’ittiosi lamellare la cui eziologia sarebbe da imputare ad una mutazione del gene TGM1, si tratta di un disturbo presente sin dalla nascita delineando il quadro del colloidon baby, un termine che specifica le condizioni della pelle che risulta avvolta in una sorta di membrana […]
Continua..

Pubblicità

Pustolosi esantematica acuta generalizzata di cosa si tratta

Pustolosi esantematica acuta generalizzata di cosa si tratta L’improvvisa comparsa sulla cute di un gran numero di pustule sterili, non follicolari, di natura generalmente eritemato-edematosa rappresenta la sintomatologia tipica del quadro clinico della pustolosi esantematica acuta generalizzata (acute generalized exanthematous pustulosis – AGEP). Le pustole tendono a manifestarsi su un fondo eritematoso distribuendosi a livello […]
Continua..

Pubblicità