Categoria articoli: clinica

Malattia di Leiner nei lattanti

Pubblicità Malattia di Leiner nei lattanti Una rara patologia cutanea benigna dei lattanti al seno come la malattia di Leiner (o malattia di Leiner-Moussous) è una forma di eritrodermia desquamativa che tende a colpire i neonati al 2°-3° mese, ma la sua patogenesi non è certa. Questa patologia a carico della pelle, con localizzazione a […]
Continua..

Pubblicità

Biopsia cutanea: tipi di indagine

Biopsia cutanea: tipi di indagine Attraverso la tecnica chirurgica della biopsia cutanea è possibile rimuovere una lesione cutanea o una porzione di questa per eseguire degli approfondimenti di tipo diagnostico, ma è anche possibile eseguire questa procedura per scopi terapeutici. I prelievi di tessuto sono effettuati in anestesia locale in genere da parte di un […]
Continua..

Pubblicità

Dermatofizia: come si manifesta

Dermatofizia: come si manifesta Si identifica come dermatofizia una micosi superficiale da ascrivere alla presenza di diverse specie di funghi cheratinofili, in tal caso l’agente patogeno è un dermatofita. Queste forme micotiche sono molto frequenti nell’uomo e negli animali colpendo con maggiore incidenza nelle aree con climi caldo-umidi; per quanto riguarda la via di trasmissione, […]
Continua..

Pubblicità

Condizione di allodinia

Condizione di allodinia La percezione di un dolore cutaneo non associato a fattori esterni ben identificabili delinea la condizione di allodinia, la sensazione di dolenzia viene provocata da uno stimolo che normalmente sarebbe innocuo ma anche non in grado di provocare alcuna percezione dolorosa. Ancora non è stata individuata con certezza la causa principale che […]
Continua..

Pubblicità

Casi di dermatofitosi

Casi di dermatofitosi Le infezioni classificate come dermatofitosi identificano delle infezioni di natura fungina che colpiscono selettivamente le zone cheratinizzate del corpo umano, interessando le unghie, i peli e la zona cornea dell’epidermide. La peculiarità degli organismi dermatofiti consiste infatti nella loro capacità di stabilirsi in tutte quelle aree ricche di materiale cheratinico morto, che […]
Continua..

Pubblicità

Quadro clinico del lichen sclerosus

Quadro clinico del lichen sclerosus Il lichen sclerosus è una patologia cutanea, di solito su base autoimmune, a carico della zona genitale ed anale, in alcuni casi sporadici le manifestazioni possono interessare anche il tronco, il torace e gli avambracci. Si tratta di una condizione patologica  poco comune, che tende a colpire con maggiore incidenza […]
Continua..

Pubblicità

Celiachia malattie mucocutanee

Celiachia malattie mucocutanee I soggetti colpiti da celiachia evidenziano lesioni a livello della mucosa dell’intestino tenue che rallentano l’assorbimento dei nutrienti in associazione a sintomi extra-intestinali che causano malattie mucocutanee. L’intolleranza al glutine determina un disordine ereditario dell’intestino tenue con sensibilità alla gliadina , una frazione proteica presente in cereali come grano, orzo e segale. […]
Continua..

Pubblicità

Acantosi nigricans: condizione di iperpigmentazione

Acantosi nigricans: condizione di iperpigmentazione Un anomalo scurimento della cute è provocato da una quantità eccessiva del pigmento cutaneo melanina che viene prodotto da delle cellule cutanee specializzate dette melanociti, la maggiore quantità del pigmento bruno causa una condizione di iperpigmentazione come l’acantosi nigricans (acanthosis nigricans). Si tratta di una malattia tipica dell’epidermide con evoluzione […]
Continua..

Pubblicità

Epidermolisi bollose ereditarie: di cosa si tratta

Epidermolisi bollose ereditarie: di cosa si tratta Un gruppo di malattie genetiche della pelle, come le epidermolisi bollose ereditarie sorgono a causa della presenza di geni alterati sui cromosomi autosomici, i quali contengono le informazioni specifiche per diverse proteine deputate a dare forma alla struttura della pelle, a cui spetta il compio inoltre di tenere […]
Continua..

Pubblicità

Carcinoma basocellulare: come sorge

Carcinoma basocellulare: come sorge Un tumore maligno della pelle come il carcinoma basocellulare (noto anche come epitelioma basocellulare o basalioma), è il più frequente cancro della cute e si manifesta con un segno sulla pelle visibile ad occhio nudo presentando delle particolari caratteristiche. La lesione cutanea associata al carcinoma basocellulare si forma sull’epidermide o sui […]
Continua..

Pubblicità